cosa serve per chiedere un mutuo

COSA SERVE PER CHIEDERE UN MUTUO?

Potrà sembrare strano ma, ora è il momento giusto per comprare casa. Da un lato i prezzi di acquisto sia sulle nuove costruzioni che sull’usato sono fermi da un paio di anni e risentono ancora della crisi del settore immobiliare che a portato il valore degli immobili ai minimi storici. Dall’altro l’emergenza sanitaria che da oltre un anno perversa sull’intero pianeta ha avuto ripercussioni anche sul sistema economico internazionale ed ha portato un forte ribasso degli indici Irs ed Euribor facendo crollare i tassi dei mutui ai minimi storici e riducendo al massimo il divario tra mutui a tasso fisso e quelli variabili.

Si è il momento di acquistare casa pagandola col ricavato di un mutuo ipotecario.

In questo approfondimente vediamo insieme quale iter seguire e quali documenti servono per ottenere un mutuo per l’acquisto di casa.

Cos’è un mutuo?

Il mutuo è un finanziamento a medio o lungo termine e può essere richiesto per acquistare, ristrutturare o costruire una casa

Il Mutuo è un contratto stipulato fra due parti: 

  • mutuataria: la parte che richiede il prestito;
  • mutuante:l’istituto di credito che lo eroga. 

A seguito di un atto di mutuo fatto in presenza di un notaio, la banca eroga, la somma richiesta in un’unica soluzione, ed il richiedente  si impegna a restituirla in rate dilazionate nel tempo secondo gli accordi sottoscritti, maggiorata di una parte di interessi calcolata in modo percentuale.

Le condizioni con cui il contraente dovrà restituire la somma di mutuo variano in base alle  caratteristiche del mutuo stesso, queste dipendono dal

  • tasso di interesse scelto che può essere fisso, variabile o misto;
  • durata del contratto;
  • garanzie richieste dall’istituto erogante.

Come si presenta una domanda di mutuo

Per poter richiedere un mutuo bisogna essere in possesso di determinati requisiti anagrafici e di reddito:

  • essere maggiorenni, ovvero aver compiuto i 18 anni di età;
  • essere cittadini italiani o cittadini stranieri residenti in italia da almeno tre anni 
  • dimostrare una continuità lavorativa e una capacità di reddito.

Chiunque in possesso di questi requisiti può presentare una “richiesta di mutuo”. 

la richiesta di mutuo solitamente viene compilata su un modello prestampato fornito dalla banca dove vanno indicati:

  • dati anagrafici, residenza e codice fiscale;
  • attività lavorativa svolta: se dipendente o autonomo e con quale mansione, da quanti anni;
  • reddito: mensile ed annuale;
  • di quante persone è composto il nucleo familiare e quante di esse sono a carico del richiedente;
  • eventuali debiti a quanto ammontano;
  • descrizione dell’immobile che viene acquistato ed il suo valore commerciale.

Alla richiesta di mutuo dovrà essere allegata tutta una serie di documenti che devono comprovare quanto dichiarato e in base a questa la banca farà le sue valutazioni.

Quali documenti servono per richiedere un mutuo?

Documenti personali:

  • Certificato di nascita;
  • certificato di stato libero, estratto di matrimonio o sentenza di separazione o divorzio;
  • stato di famiglia;
  • certificato di residenza.

Documenti a dimostrazione del reddito per lavoratori dipendenti:

  • Contratto di assunzione che attesti l’anzianità di servizio;
  • ultime tre buste paga;
  • copia del CUD o del modello 730.

Documenti a dimostrazione del reddito per lavoratori autonomi:

  • copia della dichiarazione dei redditi; 
  • bilancio di esercizio;
  • estratto della camera di commercio industria ed artigianato;
  • eventuale iscrizione all’albo di appartenenza.

Documenti relativi all’immobile da acquistare:

  • copia del compromesso o preliminare di vendita: nel quale sono indicate tutte le condizioni di acquisto;
  • planimetrie complete di pertinenze e proprietà confinanti;
  • atto di provenienza, ovvero l’atto con il quale i venditori sono entrati in possesso dell’immobile che vuoi acquistare (atto di acquisto, successione, donazione, eccetera);
  • certificato di abitabilità rilasciato dal comune che attesti che l’immobile rispetta i parametri igienico sanitari minimi per rendere l’immobile vivibile.

Cosa Valuta la banca per concedere un mutuo?

La valutazione della banca si basa su tre requisiti: 

  • economici;
  • il valore dell’immobile;
  • garanzie.

I requisiti economici rappresentano la parte più selettiva della richiesta di mutuo. La banca infatti presta particolare attenzione alla capacità che ha il mutuatario di rimborsare la cifra finanziata.Infatti oltre al reddito la banca verifica anche se in passato il richiedente ha avuto altri prestiti e se questi sono stati pagati con regolarità.

Per verificare il valore dell’immobile la banca manda un tecnico di sua fiducia a verificare le reali condizioni della casa ed il suo valore commerciale.

Se tutte le valutazioni che effettua, risultano positive, la banca accetterà la richiesta di mutuo e potrete procedere all’acquisto della casa.

In alcuni casi però, specie se si tratta di richiedenti giovani e senza un lavoro continuativo, la banca potrebbe chiedere la garanzia di terzi, solitamente dei genitori che si impegnano a loro volta a pagare le rate nel caso il richiedente non riesca a pagarle.

I miei consigli, per ora, si fermano qui! Se avete domande, volete aggiungere informazioni, o raccontarci la vostra esperienza in merito, potete scrivermi nei commenti oppure inviarmi una mail. Continuate a seguirmi anche sulla mia pagina facebook e condividete i miei articoli per dar modo ad altri di leggerli. Grazie!

Barbara Togni

Collaboratrice dal 1997 di un noto gruppo immobiliare a livello nazionale, ne esco amministratore di filiale nel 2001 per aprire un’agenzia tutta mia che chiudo, per motivi famigliari, uniti alla crisi del settore, a fine 2012. Nel 2017 decido di rimettermi in gioco mettendo tutta la mia esperienza di agente immobiliare a servizio di coloro che cercano consigli in questo campo, dando vita a questo blog che si occupa della casa a 360 gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.