COME SI COMPILA IL MODELLO 69 PER LA RIDUZIONE CANONE DI LOCAZIONE

Attenzione dal 1 settembre 2020, il modello 69 non viene più utilizzato per registrare la riduzione del canone, è stato sostituito dal modello RLI.

A causa della crisi economica legata alla pandemia da Covid-19, sono tanti i conduttori in difficoltà economiche che si rivolgono ai locatori per richiedere una riduzione del canone di locazione, e giustamente sono tanti i proprietari che capendo la situazione optano per abbassare loro l’affitto.

Con questa mini guida vediamo come si compila il modello 69 per la registrazione dell’accordo di riduzione di canone di locazione.

Questo articolo fa seguito all’articolo della settimana scorsa dove si parlava della riduzione del canone di locazione in questo periodo di coronavirus. Infine nell’area documenti trovate un fac-simile di scrittura privata per la riduzione dell’affitto.

A cosa serve il modello 69

Come abbiamo visto in questo precedente articolo, il modello 69 è un modulo che si utilizza per la registrazione di atti privati presso l’Agenzia delle Entrate.
Il modello 69 va presentato in forma cartacea perché, al momento, il sistema informatico dell’Agenzia delle Entrate non è predisposto per questa registrazione.
La registrazione degli atti privati si effettua presentando presso l’ufficio di competenza territoriale almeno due copie del contratto da registrare, una copia del modello F23 debitamente compilato e pagato, il modello 69 compilato ed un numero congruo di marche da bollo da 16,00€ (va applicata una marca da bollo ogni 100 righe del contratto per ogni copia presentata).

Attenzione: questo tipo di registrazione, ovvero la riduzione del canone di locazione, è esente dal pagamento di bollo e di imposta di registro in base all’art.19 del DL 133/14, pertanto non dovrete pagare l’imposta fissa prevista per gli adempimenti successivi (€67,00) ne applicare le marche da bollo.

Quali parti compilare

La compilazione del modello 69 per la riduzione del canone di affitto è molto semplice, continuando a leggere questa guida ve ne renderete conto.

Il modello 69 è composto da tre pagine suddivise, a loro volta, in cinque riquadri contrassegnati dalle lettere dell’alfabeto.

Non tutti i riquadri vanno compilati infatti le parti seguenti non vanno compilate

  • La parte riservata all’ufficio;
  • il quadro C è riservato agli studi notarili;
  • E sono relative alle locazioni non finanziarie

Quadro A dati generali

Alla voce “All’ufficio di” indicare la città dove viene presentata la richiesta di registrazione.

Nella riga sottostante “richiedente la registrazione” vanno inseriti il codice fiscale di colui che richiede la registrazione (solitamente il proprietario).

In “Data stipula adempimento” va inserita la data in cui è stato firmato l’accordo, mentre nella voce “data fine proroga” va indicata la data in cui cessa l’accordo.
In “tipologia dell’ atto” , come adempimento va barrata la casella “Reg” (registrazione) e “ uso abitativo” va barrato solo se si tratta di immobile abitativo.

Compilazione Modello 69

Quadro B dati anagrafici

È la parte relativa ai soggetti interessati, pertanto in questo spazio vanno indicati i dati anagrafici (codice fiscale, nome e cognome nel caso di persone fisiche oppure ragione sociale nel caso di imprese, luogo e data di nascita e domicilio) di locatori e conduttori in ordine progressivo. Se gli spazi non dovessero essere sufficienti si può aggiungere un altro foglio e proseguire la numerazione progressiva.

Quadro D dati immobile

Vanno inseriti i dati identificativi dell’immobile, ovvero i dati catastali (comune, sezione, foglio, particella e subalterno). Il codice comune potete trovarlo nella visura catastale.

T/U (terreni/urbano) se l’immobile è censito al catasto terreni si barra la lettera T mentre se è accatastato al catasto urbano , si barra la lettera U.
I/P (intero/porzione) indica se si tratta di immobile intero I o di porzione P.

Compilazione Modulo 69 pagina 2

Delega

Questo spazio va compilato solo se a presentare la richiesta di registrazione non è il proprietario ma un suo delegato. In questo caso è necessario fornire al delegato anche copia dei documenti di identità di tutti i deleganti che devono apporre la firma negli appositi spazi di delega.

Quadro F


Il quadro F è relativo ai dati catastali alla quota di possesso nel caso siano più proprietari e al regime fiscale scelto dal proprietario, a cedolare secca oppure regime ordinario.

Per ogni proprietario vanno indicati tutti i sub dell’immobile locato (appartamento, garage, posto auto ecc.) con relativo subalterno presente nella visura catastale, la percentuale di proprietà, la rendita e se per questo ha aderito alla cedolare secca.

Anche per oggi è tutto, spero che questa “Mini guida” vi sia utile e che continuiate a seguirmi qui e sulla pagina facebook.

Per qualsiasi info o chiarimento potete contattarmi lasciando un messaggio qui sotto, oppure scrivendo a info@suggerimentimmobiliari.it


Per completezza

Innanzitutto vi ringrazio per il seguito che ha avuto questo mio articolo, siete in tanti ad averlo letto ed in tanti mi avete chiesto ulteriori informazioni sulla compilazione del modello 69.

Questa cosa mi ha spinto a fare un video che trovate qui sotto. Fare video non è nelle mie corde, mi imbarazza molto e non ho le competenze tecniche per farne un buon lavoro, per cui spero vogliate scusarmi se il video non è fatto in modo professionale. Questo non toglie però la completezza dell’informazione.

Aggiornamento del 2 luglio 2020

L’agenzia delle entrate, in merito alla riduzione del canone comunica che è stato aggiornato il modello RLI sia cartaceo che web, ed ora è possibile effettuare questo adempimento anche on-line direttamente dal sito dell’agenzia stessa tramite compilazione del modello RLI. Inoltre ha confermato che è ancora possibile inviare tutta la documentazione necessaria alla riduzione tramite e-mail o pec fino al 31 agosto 2020.

Per questi due mesi di transizione la riduzione del canone può essere effettuata sia con modello 69 che modello RLI. dal 1 settembre 2020, tutti gli adempimenti successivi potranno essere fatti solo attraverso presentazione dell’RLI

Barbara Togni

in questo blog unisco due passioni, il mio passato da agente immobiliare, che oltre ad essere una professione per me era “passione pura”, con quella per la scrittura

101 Comments

  • alessandro cipriani

    (2 Maggio 2020 - 8:42)

    Non riesco ad individuare il quadro del Mod 69 in cui inserire i dati relativi al canone annuale stabilito ed
    il nuovo canone annuo a seguito della riduzione temporanea del canone di locazione per Covid-19.
    Grazie

    • Buon pomeriggio Alessandro,
      nel modello 69 non va inserito l’importo del “nuovo”canone, ma solo la data di inizio e fine riduzione( la data va inserita nello spazio che nell’articolo ho bordato di verde. in tipologia contratto va inserito Locazione abitativa contratto n…. del… dati della registrazione del contratto a cui si riferisce la riduzione.
      cordiali saluti Barbara

  • Buongiorno Barbara
    sto compilando il modello 69 per diminuzione del canone per 4 mesi; nel quadro A – Dati generali – Adempimento cosa devo barrare? Inoltre ho già eseguito la scrittura privata, il modulo 69 si può inviare per email all’agenzia delle entrate?
    la ringrazio molto

    • Buongiorno Cecilia,
      adempimento barrare registrazione in quanto stai registrando una scrittura privata. data di inizio e fine si intendono proprio quelle legate al periodo della riduzione es inizio 01/04/2020 fine 31/07/2020.
      può essere inviato all’agenzia delle entrate per raccomandata con ricevuta di ritorno o per posta elettronica certificata.
      occorre inviare copia della scrittura privata, copia del modello 69, copia carta d’identità di locatore e conduttore.
      cordiali saluti Barbara

  • Buona sera. Nel campo Fogli nr. /di tot. cosa va indicato ? E in quello repertorio ? Non è previsto indicare gli altri allegati che vanno consegnati (Accordo di riduzione, copia documento, etc) ? Grazie e cordialità

    • Buongiorno Mariano, i campi da lei indicati vanno lasciati vuoti.
      no, nel modello non è previsto un campo dove indicare ciò che si allega.
      rimango a disposizione per altri eventuali chiarimenti
      cordialmente Barbara

  • La ringrazio molto. L’unica persona chiara che ho trovato. Cordialita

  • Nel caso di riduzione dell’affitto corrisposto per la stanza, il locatore può presentare gli accordi sottoscritti con i rispettivi occupanti ed un solo modello 69 o dovranno essere compilati tanti mod 69 quanti sono gli delle stanze? Praticamente dovranno essere presentati singolarmente?

    • Va presentato un modello 69 per ogni scrittura privata.
      Per cui se fa una scrittura privata con ogni inquilino deve presentare un modello 69 per ogni inquilino,mentre se ne fa una per tutti il modello 69 sarà uno solo.
      Cordiali saluti Barbara

  • Buonasera, volevo sapere se posso inviare il modello 69 insieme alla scrittura privata con una casella di posta certificata di un’altra persone non disponendone di una mia. Grazie mille buona giornata

    • Non ne ho certezza, ma direi di sì, purché sia specificato
      esempio
      Nel testo della mail si può scrivere invio la presente per conto di….
      Mentre nell’oggetto registrazione riduzione del canone.
      Cordiali saluti Barbara

  • Nel campo Delega del Modello 69 devo inserire chi materialmente consegnerà la documentazione cartacea all’Ufficio, corretto ? Per mantenere una scelta posso indicare piu’ di un nominativo, ad esempio locatore e conduttore ? Grazie infinite Mariano

  • Buongiorno, potrei sapere gentilmente come si compila il quadro F? Ho un appartamento in affitto e ho aderito alla cedolare secca … cosa significa n.ord negozio 7202? Grazie

    • buongiorno Alessandra,
      il quadro F serve per legare ogni immobile ad ogni proprietario e specificare la % di proprietà, qui vanno indicati i dati catastali e se ha aderito alla cedolare secca.
      il negozio 7202 si riferisce ai comodati
      cordiali saluti Barbara

  • Buonasera.
    Innanzitutto complimenti per le guida. Tuttavia, avrei bisogno di alcune delucidazioni. In primis, vorrei sapere se nella sezione “Richiedente la registrazione” presente all’inizio della 2° e 3° pagina, nella sottosezione “Data di stipula/adempimento” devo inserire la data in cui è stato sottoscritto il nuovo accordo o la data di regsitrazione del contratto originale. In secondo luogo, nel riquadro “Tipologia dell’atto” è necessario scrivere qualcosa? oppure va lasciato in bianco?
    Infine, il Quadro F va compilato anche se c’è un unico proprietario dell’immobile?
    Grazie ancora.
    Antonio

    • buongiorno Antonio,
      nella parte in alto della 2 e 3 pagina basta indicare il codice fiscale
      il quadro F non è obbligatorio, perché questa registrazione fa riferimento ad un contratto precedentemente registrato, comunque andrebbe compilato anche se vi è un unico proprietario perchè va ad indicare se ha aderito alla cedolare secca oppure no.
      cordiali saluti Barbara

  • Grazie mille Barbara.
    Quindi, nel Mod. 69 non vanno indicati i dati di registrazione del contratto di locazione originario?
    Inoltre, nel riquadro TIPOLOGIA DELL’ATTO, non bisogna inserire nulla?
    Mi sono dimenticato di dirti che si tratta di un contratto di locazione di immobile ad uso commerciale, ma non credo che cambi molto, vero?
    Grazie ancora per quanto fatto
    Antonio

  • Ottima spiegazione ed ottimo video……un grazie di cuore….no comment sulle istruzioni dell’ agenzia delle entrate

    • Buongiorno Francesco,
      le istruzioni dell’agenzia dell’entrate si trovano sul loro sito, quel programma che utilizzo io non credo sia dell’agenzia delle entrate.
      cordiali saluti e grazie dei complimenti
      Barbara

  • FRANCESCO MALATESTA

    (16 Maggio 2020 - 19:36)

    Molto utile, senza queste spiegazioni la compilazione del modello 69 sarebbe stata un busillis irrisolvibile. Grazie!

  • per la diminuzione di un canone di locazione oltre al periodo devo inserire delle cifre? io riduo ai miei inquilini l’affitto per tre mesi…gli importi dove devo inserirli?

    grazie mille

    • buongiorno Stefano
      nel modello non vanno inserite cifre, solo le date del periodo di riduzione, mentre nella scrittura privata che andare a registrare deve essere inserito anche l’importo.
      cordiali saluti Barbara

  • Buona sera Barbara. Il mio dubbio è se la data della scrittura privata deve essere la stessa data di stipula /adempimento oppure se la data di stiputa può essere precedente rispetto a quella della scrittura privata come sarebbe nel mio caso.
    la ringrazio e le invio cordiali saluti

  • la data di stipula sul modello si riferisca alla data in cui parte la riduzione , questa non può essere retroattiva rispetto alla data di firma della scrittura privata

  • Barbara, l’unico dubbio riguarda il contenuto del campo “Tipologia dell’atto” nel “Quadro A Dati generali”. Bisogna lasciarlo bianco oppure riportare i dati del contratto a cui si riferisce la scrittura privata? Grazie e complimenti!

    • Buongiorno Pino,
      In tipologia atto va scritto
      Locazione abitativa (se si tratta di una casa) contratto n …. Del….
      Inoso tale che l’ufficio associ immediatamente la scrittura al contratto già in essere.
      Cordiali saluti Barbara

  • Gentile dottoressa, nel ringraziarla sentitamente per il video così esaustivo, le chiedo per scrupolo se nel rigo del mod 69 “tipologia dell’atto” e il caso di mettere “MODIFICA LOCAZIONE ABITATIVA CONTRATTO ….” e non solo “LOCAZIONE ABITATIVA CONTRATTO ….”. La saluto cordialmente. Luciano

  • Buongiorno Barbara.
    Parlando di riduzione canone (quindi scrittura privata).
    Nel mio caso il conduttore è una persona giuridica (azienda sas).Il contratto di locazione è stato registrato tra il locatore e l’azienda.
    Quindi, nel quadro B devo inserire i dati della società o del legale rappresentante?
    Grazie in anticipo.

    Alessandro

  • salve volevo chiedere se la scrittura privata per riduzione canone affitto,che verrà presentata in cartaceo successivamente , deve essere in due copie originali ed entrambi firmate.

  • buongiorno,volevo chiedere se in questo periodo per l’invio della documentazione per la riduzione del canone di affitto immobiliare è sufficiente una email con la documentazione allegata e come posso dimostrare l’eventuale invio senza un numero di protocollo o c’è un altro modo di invio.grazie

    • no, la documentazione non può essere inviata con e-mail classica, deve essere inviata o con posta elettronica certificata (pec) che rilascia ricevuta, oppure tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno
      cordiali saluti Barbara

  • Salve Barbara,
    volevo dirle : alla voce “tipologia dell’atto” non sarebbe più corretto scrivere RIDUZIONE CANONE DI LOCAZIONE visto che di questa si sta chiedendo la registrazione e a questa si riferiscono le voci “data di stipula/adempimento” “data fine proroga” e non indicare LOCAZIONE ABITATIVA CONTRATTO ecc. che è un atto già, evidentemente, registrato?

    • Buongiorno Silvia,
      no, troppo generico, se non si cita il contratto originale l’agenzia delle entrate non riesce ad abbinarlo al contratto originale, inoltre il tipo di locazione va specificato perché la riduzione può essere concessa sia per le locazioni abitative che non abitative e queste hanno costi diversi.
      se vuole essere più specifica può scrivere “riduzione canone di locazione abitativa contratto n… del…”
      cordialmente Barbara

  • Buongiorno, vorrei sapere se il mod. 69 è da compilare anche nel caso in cui il locatario non paghi una o più mensilità. Grazie.

    • Buongiorno Maru,
      se con ” il locatario non paghi una o più mensilità.” intende che vi siete accordati sulla sospensione del canone si altrimenti il proprietario pagherebbe per intero le tasse sull’affitto.
      cordiali saluti B

  • No Pino, la riduzione del canone di locazione si registra solo allo sportello tramite modello 69
    cordialmente B

  • Ottimo tutorial. Giusto un chiarimento. In caso di sublocazione parziale dell’immobile, i dati del proprietario (estraneo al contratto di sublocazione) vanno sostituiti con quelli del sublocatore?

  • Buongiorno, è possibile presentare il modello 69 e la scrittura relativi alla sospensione del canone per due mesi con la sola firma di uno dei due proprietari? (mia madre). Purtroppo mio padre è ricoverato e non ci è possibile avere la sua firma.
    Grazie mille
    Maria Grazia

  • La ringrazio gentilissima, e le confermo la correttezza accertata stamattina al telefono con l’agenzia delle entrate.

  • Grazie del prezioso contributo.
    Barbara

  • Buongiorno Barbara, le faccio i miei complimenti per la sua professionalità e chiarezza con cui ha spiegato in questo video tutto il procedimento per compilare il mod. 69 e per come ha chiarito molti altri dubbi sulla Registrazione dell’Accordo per la riduzione del Canone. Per fortuna Lei ! nessuno sa niente … un vero disastro ! Ho un altro dubbio e mi permetto di sottoporglielo .Nella documentazione che manderò tramite Raccomandata, non ho la Pec , devo allegare oltre il modello 69 anche la lettera del mio inquilino, la mia in risposta alla sua, copia della mia carta d’identità e tutte e due le copie del nuovo Accordo o una sola copia e l’altra me la tengo e la consegnerò poi alla riapertura dell’Ufficio ?
    La ringrazio infinitamente

  • Buongiorno, gentile Avv. Togni,
    al mio inquilino, studente, per il mese di aprile non ho richiesto l’affitto e per quelli successivi l’ho ridotto del 50%. Ho preparato la scrittura privata indicando la riduzione del 50% da aprile a settembre. Purtroppo solo quando ho sollecitato l’invio delle scrittura firmata in tre copie, ne ho ricevuta una sola con data 01/06/2020. Poiché, in una Sua cortese risposta ho letto che”la data della riduzione non può essere retroattiva rispetto alla data della scrittura privata” mi conviene preparare una nuova scrittura per i mesi di maggio – settembre con data 15 o 20 maggio, in modo da poterla inviare all’Agenzia delle Entrate entro il 15 0 20 giugno?
    Grazie infinite anticipatamente per l’attenzione.
    Laura

    • buongiorno Laura,
      non sono avocato ma un semplice agente immobiliare.
      dunque, se non ho capito male lei nell’accordo di riduzione del canone ha previsto la riduzione del 100% per il mese di aprile e per i mesi successivi del 50%. L’inquilino le ha restituito la scrittura firmata con data 1 giugno. in periodi normali la scrittura varrebbe solo da giugno in avanti, ma vista l’eccezionalità della situazione non è detto che l’agenzia delle entrate non la ritenga valida anche per i mesi precedenti.
      le consiglio di telefonare all’agenzia delle entrate “ufficio registrazione atti privati” e chiedere con loro se in questo caso la sua scrittura viene accolta per intero.
      cordiali saluti Barbara

  • Grazie, molto esaustiva.

  • Gentilissima dott.Togni, avrei due domande:
    vorrei sapere se la domanda puo’ essere presentata con delega anche dall’amministratore della società locataria nel contratto di locazione di locale commerciale e se la scrittura privata da presentare delle avere la data di quando ha inizio la riduzione del canone di locazione o la data di quando viene presentata all’agenzia delle entrate(ad esempio:inizio riduzione canone 1 marzo 2020 quindi sulla scrittura privata va inserita questa data oppure la data sarà ad esempio 10 giugno se la domanda viene presentata in questa data).grazie mille

    • buongiorno Gabriella,
      premetto che io i occupo solo di abitativo, penso che per la riduzione del canone non ci sia differenza di normativa, ma prima di presentare il tutto la invito a sentire chi si occupa di commerciale.
      Ciò premesso, il modello 69 può essere presentato da chiunque purchè abbia la delega firmata nell’apposito spazio in terza pagina del modello e copia dei documenti del proprietario.
      la data della scrittura privata di riduzione del canone deve essere quella in cui inquilino e proprietario trovano l’accordo e firmano la scrittura privata. sicuramente è antecedente alla data di presentazione del modello all’ADE perchè si ha tempo 30 giorni dalla firma per la registrazione e non è detto che sia uguale a quella di inizio della riduzione.
      cordiali saluti Barbara

  • premetto che non sono molto esperta ,per cui la domanda può risultare sciocca . Sono entrata nel sito dell’Agenzia delle Entrate ed ho visualizzato il mod 69 ,ma ,essendo un pdf ,non riesco a scaricarlo per poterlo compilare online . Grazie

  • Fiorella Sanbri

    (8 Giugno 2020 - 18:51)

    Ho compilato il modello 69 grazie alle sue preziose indicazioni

  • Gentilissima Dott. Togni, la mia domanda è la seguente :
    questo sistema di riduzione del canone mensile per chi e come è valido esattamente? vale per le locazioni commerciali come anche quelle abitative?
    grazie in anticipo

    • buongiorno Antonio,
      premetto che sono un semplice agente immobiliare.
      penso che sia valido anche per gli immobili commerciali o di altro tipo, ma io mi occupo solo di immobili abitativi, per cui posso dirle che è una pratica in uso per gli immobili abitativi.
      cordialmente Barbara

  • Non avendo la PEC si puo inviare all’Agenzia delle Entrate l’accordo di riduzione e il mod.69 per mail normale?
    Grazie dell’attenzione

    • da quanto letto fra i vari decreti e le circolari esplicative dell’agenzia delle entrate No, la mail non è indicata come metodo di invio.
      i metodi riconosciuti dall’agenzia delle entrate sono
      Pec e raccomandata con ricevuta di ritorno.
      cordialmente Barbara

  • Ciao!Grazie infinite per l aiuto! Alcune domande: il mio locatore mi sta delegando la pratica, quindi sullo spazio della delega devo inserire il mio codice fiscale , vero? (perchè il modello lo sto compilando come se la richiesta la fa lui…?) . poi sul quadro D: nel contratto leggo” codice catastale G920″ ( sarebbe il codice comune del quadro D?)?…e poi su Subalterno io dal contratto ho “sub.2 cat. A/2,” devo mettere solo 2 o anche A/2 ? E questa A/2 è quella che metto sul Quadro F sotto “categoria”?

    • buongiorno Eva,
      allora ti rispondo nell’ordine in cui mi hai posto le domande.
      1) si devi mettere il tuo codice fiscale nel riquadro di delega
      2) nel quadro D vanno inseriti i dati catastali del’immobile: vanno inseriti nell’ordine il codice del comune dove è posto l’immobile, il foglio la particella ed il subalterno devi mettere solo il sub, la categoria va inserita nel quadro F ma non è un quadro obbligatorio compilarlo

  • Altra domanda : oltre al modello 69 e alla scrittura privata, ho letto che bisogna presentare la “Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà di conformità all’originale di copia da ……” . Me lo conferma? E se si, visto che me ne sto occupando io che sono il conduttore (il locatore mi ha chiesto di spedirgli i documenti da firmare poi me li rimanda ma dovro presentarli io all ufficio quando riapre) lo compilo a nome mio o del locatore che poi me lo firma?

    • ho letto che bisogna presentare la “Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà di conformità all’originale di copia da ……” . Me lo conferma?
      no, non serve.
      per la riduzione del canone di locazione lei deve presentare
      scrittura privata di riduzione del canone
      modello 69 compilato
      copia del documento d’identità e codice fiscale del proprietario.

      infine le comunico che in molte città gli uffici dell’agenzia delle entrate sono già aperti e ricevono su appuntamento.
      cordiali saluti Barbara

  • Davvero molto chiara. Complimenti. Solo due chiarimenti.
    Nella parte alta della seconda e terza pagina (rispettivamente prima del quadro C e della parte relativa alle deleghe), si richiedono sempre i dati del richiedente e della tipologia dell’atto. Bisogna compilarli entrambi? Nel suo video di esempio, mi pare lei compili solo il riquadro della terza pagina ma non quello della seconda.
    Nel quadro D si richiede di indicare I o P nel caso di affitto intero immobile o di parte. Mio figlio, studente, è proprietario dell’appartamento in cui vive e, in un unico contratto, ha affittato parte dell’immobile ad alcuni altri studenti (ciò è chiaramente espresso nel contratto di affitto). Presumo, quindi, che dovrà indicare P.
    Saluti e grazie

    • Buongiorno Francesco,
      si , i riquadri di inizio pagina vanno compilati sia quello in seconda pagina che quello della terza. ( se nel video manca sicuramente nel tagliare e montare ne ho perso un pezzo )
      si esattamente nel caso di suo figlio va indicato P in quanto la locazione non si riferisce a tutto l’appartamento ma solo ad una parte.

      cordialmente Barbara

  • Volevo chiedere nel caso di particella graffata devo inserire anche il numero della seconda particella?
    nel quadro F ci sono due riquadri non trattati nel video, canone concordato e numero ordine soggetto, quest’ultimo corrisponde a quello inserito per il numero ordine negozio 7202? Grazie mille

    • buongiorno David.
      si deve inserirle entrambe
      il numero ordine dipende da quanti proprietari e quanti immobili sono oggetto del contratto e vanno riportati come precedentemente elencati nei quadri B e D.
      Se il suo è un contratto concordato, può barrare la sezione del quadro F, ma non è obbligatorio.
      per maggior completezza ho spiegato nel video anche il quadro F ma per la riduzione del canon non è obbligatorio compilarlo perchè la riduzione fa già riferimento ad un contratto di locazione in essere e non va a cambiare quanto accordato nel contratto precedentemente sottoscritto a parte l’importo del canone
      saluti Barbara

  • Genti.,le sig.ra Barbara, l accordo con l’ inquilina e firmato il 15/03/20 , mi conferma che posso inviarlo entro il 30/06 senza sanzioni?
    la data di fine proroga coincide con la data del ripristino canone (dal 15/03 x 6 mesi canone ridotto con il 15/09 canone normale?
    grazie mille per la sua disponibilita

    • Buongiorno Rosanna,
      no, l’agenzia delle entrate con circolare n.8/E del 3 aprile scorso, ha sospeso i termini di presentazione e registrazione fino al 31 maggio. Nella circolare si legge:
      “Per i soggetti che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato sono sospesi gli adempimenti tributari diversi dai versamenti e diversi dall’effettuazione delle ritenute alla fonte e delle trattenute relative all’addizionale regionale e comunale, che scadono nel periodo compreso tra l’8 marzo 2020 e il 31 maggio 2020” (art. 62, comma 1, D.L. del 17 marzo 2020, n. 18).
      la documentazione poteva essere inviata tramite raccomandata prima del 31 di maggio.
      ora per non incorrere in sanzioni ha tempo fino al 30 giugno per presentare la documentazione in forma cartacea direttamente all’agenzia delle entrate della sua città.
      cordiali saluti Barbara

  • Buongiorno, grazie per le spiegazioni molto chiare e puntuali.
    Cortesemente mi può confermare che la pec con modello 69, accordo e doc di idenità possa essere inviate entro il 30 giugno?
    non ho infatti ben compreso il commento del 16/6. Grazie, Marzia

  • Intamto complimenti per le spiegazioni. Non mi è chiaro se per la riduzione del canone in regoime di cedolare secca , si debba pagare il bollo, oppure 67€ oppure nulla. Grazie

    • buona sera Michele,
      la riduzione del canone è esente tasse, per cui non paga ne imposta di registro ne bolli sia a cedolare secca che a regine fiscale ordinario
      saluti Barbara

  • Buongiorno, il modello 69 va firmato solo dal dichiarante o da entrambe le parti ?

  • Io però avrei un dubbio per i casi in cui il locatore che decida tardivamente per la riduzione del canone annuale opti, ad esempio, per un totale azzeramento del canone, ad esempio, per due mesi per ovviare al problema della retroattività e non rischiare sanzioni. Tutto ciò per comodità di computo, in modo che il canone annuale non cambi ma sia solo distribuita la variazione sui vari mesi. Non vorrei che l’Agenzia delle Entrate reputi un “canone zero” su alcuni mesi come simulazione di comodato d’uso gratuito. Se la ritenesse come comodato simulato scatterebbe l’IMU, esentato solo per i parenti in linea retta di primo grado.

    • buongiorno,
      la sospensione totale del canone, in questo periodo di crisi economica, limitata nel tempo è possibile e rimane un contratto di locazione non un comodato.
      saluti B

  • Gabriele Baldelli

    (25 Giugno 2020 - 17:47)

    Gentile Barbara,
    nelle risposte che ha dato rilevo un errore.
    Non è infatti vero che l’invio all’Ufficio Territoriale competente possa avvenire solo per pec o per raccomandata. Fino al 30 p.v. il Decreto Salva Italia ha, invece, previsto che l’invio possa essere effettuato anche solo per semplice e-mail. L’ho fatto il 30 aprile u.s. e, sempre per e-mail l’Ufficio 6 di Roma II il giorno 4 successivo mi ha inviato tanto di ricevuta.
    Ora sussiste l’obbligo di consegnare al medesimo Ufficio gli originali cartacei dei documenti inviati in e-mail.
    Questa consegna non è chiaro se debba essere obbligatoriamente fatta presentandosi personalmente in Ufficio (previo appuntamento) oppure se possa essere fatta, più comodamente, con raccomandata e ricevuta di ritorno (e inviando quante copie). Saprebbe per favore rispondermi su questo ?

    • Buongiorno Gabriele, in effetti ha ragione, di primo acchito il decreto parlava di pec, poi visto che molti uffici territoriali sono sprovvisti di indirizzo mail di riferimento hanno optato anche per l’invio su mail.
      da come la interpreto io, ma è un’interpretazione personale, occorre presentarsi di persona previo appuntamento.
      saluti Barbara

  • Salve buongiorno. Volevo chiarimenti sulla compilazione del modello 69. Per questa situazione di emergenza sanitaria il locatario da febbraio a maggio non ha più lavorato in quanto le aziende per cui collabora sono state chiuse. Di conseguenza non ha potuto corrispondere i canoni di locazione. In questi giorni, di comune accordo abbiamo sottoscritto una scrittura privata dove si evince motivazione ed il periodo in cui il canone di locazione e sospeso. Del modello 69 dovrò solo compilare i quadri A e B? perché i restanti sono dati già presenti in quanto c’è già un contratto di locazione in essere?
    Come documenti da inviare sono solo la scrittura privata, modello 69, contratto di locazione attuale e documenti di identità di entrambi?
    grazie.

  • Buongiorno, devo presentare una riduzione di canone sottoscritta tra le parti il 9/6/2020 ho telefonato l’agenzia entrate e mi è stato detto che se il mio ufficio territoriale ancora non riceve posso fare pec. In effetti io non so se il mio ufficio territoriale riceve il pubblico so solo che ci sono lunghe attese e volendo prendere un appuntamento il primo disponibile è a metà luglio. Se faccio comunque una mail pec, pensa che sia in difetto ? inoltre come data da cui conteggiare i 30gg devo considerare il 9/6 o il 1/6 data da cui interviene la riduzione del canone?

    • Salve Maria Pia, se il suo ufficio territoriale è chiuso lei può inviare una pec, nel caso sia aperto le conviene chiedere se può fare tramite pec o se deve presentare la documentazione in ufficio. alcuni uffici continuano a chiedere pec o mail, altri no, è a dscrezione del direttore dell’ufficio. la data decorre dal giorno in cui avete firmato l’accordo,
      cordiali saluti Barbara

  • Buongiorno Barbara,
    e anzitutto grazie per le validissime spiegazioni e per il video.
    Una domanda: se si è deciso di non porre un limite temporale alla riduzione del canone di locazione, è corretto non mettere nessuna data nella casella “data della proroga”?
    Sono a conoscenza del fatto che ovviamente dovrò presentare un altro mod. 69.+ scrittura privata allorchè verrà ripristinato il canone originario.
    Grazie ancora! Carlo

    • buongiorno Carlo,
      un contratto senza data di inizio e fine non ha valore, è nullo.
      Lei una data deve inserirla, eventualmente può inserire la data di scadenza del contratto di locazione precedentemente stipulato.
      quando andrà a ripristinare il canone originario la presentazione della scrittura privata non sarà gratuita ma dovrà pagare 67€ più i bolli.
      cordiali saluti Barbara

  • ATTENZIONE: COMUNICAZIONE AGENZIA DELLE ENTRATE
    L’agenzia delle entrate, in merito alla riduzione del canone comunica che è stato aggiornato il modello RLI sia cartaceo che web, ed ora è possibile effettuare questo adempimento anche on-line direttamente dal sito dell’agenzia stessa tramite compilazione del modello RLI. Inoltre ha confermato che è ancora possibile inviare tutta la documentazione necessaria alla riduzione tramite e-mail o pec fino al 31 agosto 2020. Per questi due mesi di transizione la riduzione del canone può essere effettuata sia con modello 69 che modello RLI. dal 1 settembre 2020, tutti gli adempimenti successivi potranno essere fatti solo attraverso presentazione dell’RLI

  • Buongiorno, ha mica in programma anche un tutorial con il rli online?

    • buongiorno Laura,
      ci stavo pensando, ma dubito sia pronto prima di settembre.
      purtroppo ho dei tempi lunghi, soprattutto se devo fare dei video con cui ho poca dimistichezza.
      eventualemtne scrivo una guida, mi viene più semplice.
      grazie Barbara

  • genoveffa torrone

    (17 Luglio 2020 - 12:43)

    tutto ben chiaro e di facile comprensione. grazie

  • Buongiorno Dott.ssa Barbara
    innanzitutto ottima guida!
    Premesso che: ho sottoscritto una scrittura privata in data 17/07/20 per la riduzione del canone di locazione ad uso commerciale con la riduzione del canone a partire da APRILE 2020 fino a fine anno 2020. Inoltre ci sono più locatori e il conduttore è una società. L’ufficio ADE mi ha chiesto di inviare PEC e successivamente recarsi agli uffici e presentare gli originali. A tal proposito Le chiedo:
    1)QUADRO A: “data di stipula/adempimento” dovrei inserire la data di stipula e non quella di inizio riduzione canone per non incorrere a sanzioni? ho chiesto all’ADE e non mi hanno dato risposta
    2)QUADRO A: “tipologia dell’atto”, è corretto scrivere “riduzione del canone di locazione anno 2020 n…..serie….data…”?
    2)QUADRO DELEGA: premesso che la copia cartacea sarà consegnata all’ ADE da uno dei comproprietari che è diverso dal comproprietario richiedente, occorre inserire tutti i proprietari e anche il rappresentante della società conduttrice e quindi farlo firmare da tutti (locatori e conduttore)?
    4)QUADRO F: è corretto compilarlo per specificare le % di possesso dei vari comproprietari anche se sono già inseriti nel contratto originale già registrato?
    La ringrazio in anticipo
    Saluti
    Ing. Alessandro

    • Buongiorno Alessandro, premetto che dal 3 luglio la riduzione del canone si può fare anche on-line dal sito dell’ADE con modello RLI che è sicuramente più semplice e non necessita di dover poi ripresentarsi allo sportello per consegnare la documetazione in originale.L’ADE ha modificato il modello RLI perché subissati da troppe pratiche, in questo modo velocizzano il tutto.

      detto questo
      1 quadro A va inserita la data di inizio e fine riduzione perchè il mod 69 è relativo alla registrazione della scrittura privata nel modello69 i dati del contratto di locazione originario e il nuovo canone non vanno inserite perchè già compresi nella scrittura che si registra.
      2)riduzione del canone di locazione NON ABITATIVA contratto n…..serie….data…
      3) delega, si se il firmatario del modello è un proprietario diverso da colui che presenta tutta la documentazione , si occorre la delega, del solo dichiarante,
      4) si il quadro F è bene compilarlo anche se non indispensabile
      spero di aver risposto a tutto, nel caso mi trova sempre qui.
      cordiali saluti Barbara

  • Buongiorno, nel caso di riduzione di canone di locazione per 1 sola mensilità (da X a x), il canone annuo da inserire nella compilazione online va calcolato sulla base della mensilità ridotta quindi di 12x per la durata di efficacia, oppure sommando 11 rate a canone intero e 1 a canone ridotto (11X + x)?
    Nella scrittura privata è stato specificato l’importo della mensilità rinegoziata “x” e lasciando invariate le altre mensilità, quindi come canone del primo anno da 12X a (11X + x), ma nella compilazione online non mi sembra possibile indicare il totale della sola rinegoziazione.

    • Buongiorno Anna, nel modello 69 non vanno indicati importi di canone, deve essere tutto scritto nella scrittura privata che viene fatta fra inquilino e proprietario.
      va solo indicato il periodo della riduzione dal … al…
      cordiali saluti Barbara

  • Paolo Cozzucoli

    (25 Agosto 2020 - 11:07)

    Buongiorno Dottoressa,
    mi complimento per la chiarezza delle informazioni. Ho soltanto una domanda da porLe: quanto tempo si ha per registrare la mofidica in diminuzione del canone di locazione. Sono più chiaro: posso registrare nel mese di Agosto 2020 un accordo stipulato con il conduttore a Marzo 2020. Il conduttore è stato messo in cassa integrazione e non ha sufficienti risorse per pagare il canone e quindi ho deciso di dimezzarlo.
    La saluto e la ringrazio molto.

    • Buona sera Paolo, la registrazione andrebbe fatta entro 30 giorni dalla sottoscrizione dell’accordo, per cui se voi l’accordo l’avete trovato e firmato in agosto indipendentemente dalla data in cui parte la riduzione,avete 30 giorni per la registrazione e questa è gratuita. In ogni caso la registrazione può essere fatta anche dopo i 30 giorni previsti

  • Buongiorno, ha poi deciso se pubblicare una guida sulla compilazione del modello RLI relativo alla rinegoziazione? Le istruzioni dell’Agenzia non sono per niente chiare in merito…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.