LOCAZIONE STUDENTI: 7 REGOLE PER COABITARE SERENAMENTE

Spulciare centinaia di annunci, affissi nelle bacheche dell’ateneo e trovare un alloggio idoneo, è una cosa semplicissima rispetto al coabitare con altri studenti che non conoscete e che hanno abitudini diverse dalle vostre.

Vi assicuro non è facile coabitare con persone che mentre dormite vi sparano lo stereo a tutto volume, non puliscono mai, non si lavano, oppure si chiudono in bagno delle ore mentre voi siete in ritardo per andare a lezione e se ne sbattono delle vostre esigenze.

Per questo ho deciso di aiutarvi dandovi consigli utili per una coabitazione serena.

Coabitare con altri studenti vi porta a conoscere persone e stringere amicizie nuove, ma può comportare anche litigi e difficoltà. Vivere male può interferire nel vostro percorso di studi e cambiare alloggio a metà anno scolastico non è sempre facile e comporta ulteriori spese a vostro carico. Per cui è bene seguire alcune regole.

Oggi di regole ve ne do 7 + una

1) Creare un regolamento

La prima cosa da fare, se all’interno dell’appartamento siete tutti nuovi, è creare un regolamento, condiviso da tutti. Nel caso invece entriate a far parte di un gruppo di studenti già formato chiedete di mettervi al corrente delle regole che si sono dati.

Il regolamento deve contenere

  • Turni di pulizia e per gettare la spazzatura
  • Scadenze utenze e affitto
  • Turni e orari di lavatrice e asciugatrice se presente
  • Rispettare gli spazi e tenere in ordine
  • Orari di silenzio
  • Quota di un’eventuale cassa comune
2) Rispettare gli spazi comuni.

Può sembrare banale, ma rispettare gli spazi comuni è basilare per mantenere una convivenza serena. Anche l’ordine è indispensabile, non seminate le vostre cose per casa ma tenetele dentro alla vostra stanza. Inciampare nelle cose degli altrii non fa piacere a nessuno.

3) Non mangiare il cibo altrui.

Non consumate mai il cibo degli altri ragazzi, è una questione di rispetto. Credo che non vi farebbe piacere tornare a casa dopo una giornata di lezioni e scoprire che qualcuno si è mangiato ciò che vi siete preparati o acquistati per cena. Ecco anche agli altri non piacerebbe e questo potrebbe creare forti litigi

È buona norma dividersi i ripiani di frigorifero e dispensa in modo da avere ognuno il proprio spazio.

4) Evitare rumore

Rispettate il silenzio nelle fasce orarie che avete stabilito e di notte. Se decidete di fare uno strappo alla regola deve essere condiviso e approvato da tutti.

5) Lavare i piatti

Per evitare che si accumulino montagne di piatti da lavare è bene che ogni abitante della casa si lavi le proprie stoviglie dopo il loro utilizzo.

6) Turni di pulizia

Per una buona convivenza è importante che gli spazi comuni siano puliti. Rispettate i vostri turni per non creare disguidi nella gestione della casa. I lavori di pulizia comprendono cucina, bagno e soggiorno se presente

7) Rispetta i pagamenti.

A meno che il vostro contratto di locazione preveda un forfait delle spese e queste vengano pagate direttamente dal proprietario, è importante rispettare il pagamento delle vostre quote delle varie bollette e dell’affitto. Se avete stabilito di fare una cassa comune per detersivi, carta igienica e spese varie versate la vostra quota con regolarità. Saltare un pagamento può mettere in difficoltà tutto il gruppo.

+ 1) Regola fondamentale

Pazienza pazienza pazienza. Per coabitare con altri studenti, la pazienza è l’ingrediente fondamentale, ce ne vuole tanta. Anche se tutti rispettano le regole e cercano di fare le cose come si deve, capita il momento no a tutti e lo “scazzo” può capitare a chiunque. Per cui quando capita ad uno o più coinquilini portate pazienza, perché sicuramente altre volte saranno loro a portarla con voi

Conclusioni

Come sempre rimango a vostra disposizione per ulteriori informazioni o chiarimenti, potete contattarmi qui oppure lasciare un messaggio nel box qui sotto. Inoltre se avete degli argomenti che vi piacerebbe che io trattassi nei miei articoli potete segnalarmeli e sarà mia cura svilupparli nel più breve tempo possibile.

Continuate a seguirmi anche sulla mia pagina facebook e condividete i miei articoli per dar modo ad altri di leggerli. Grazie!

Altri argomenti che potrebbero interessarvi:

come-trovare-un-alloggio

contratto locazione per studenti

Facebook Comments

2 Comments

  1. anna di

    6 agosto 2018 at 15:56

    Non ho mai affittato a studenti, ma immagino che la vita condivisa non sia facile, soprattutto quando ci sono persone che mancano di rispetto agli altri. Credo infatti che la regola cardine oltre alla pazienza (una vagonata di pazienza) sia proprio il rispetto per gli altri.

  2. Raffi

    8 agosto 2018 at 22:20

    Le regole sono ottime e valgono a tutte le età quando si tratta di coabitare con persone che non fanno parte della propria famiglia. E a volte anche con loro. 😉

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.