LOCAZIONE PER STUDENTI: UN BUSINESS IN CRESCITA. TUTTO CIO’ CHE DOVETE SAPERE PER AFFITTARE AGLI STUDENTI.

Lo scorso anno ben quattrocentomila studenti hanno affittato un immobile per evitare di trascorrere ore ed ore su mezzi pubblici,  non sempre efficienti, per andare da casa loro alla sede universitaria prescelta. Un business in crescita.

Se vi state chiedendo come potete fare ad entrare nel business degli affitti per studenti continuate a leggere, e scoprirete:

  •  che deve avere il vostro immobile
  • i requisiti necessari
  • come trovare studenti senza intermediari.
4 Requisiti necessari che deve avere l’immobile:
  • Il primo: direi fondamentale, requisito che deve avere l’immobile è essere ubicato in una città universitaria. La legge è chiara, può essere affittato un immobile con “Contratto di locazione per studenti universitari” solo se l’immobile è ubicato in una città universitaria o limitrofe. Ovviamente più il vostro immobile sarà vicino all’università, maggiore sarà il vostro guadagno.
  • Secondo: requisito importante per riuscire ad affittare agli studente è che l’immobile sia in  una zona ben servita dai mezzi pubblici, sia treni che autobus.
  • Terzo: l’immobile deve avere tutti gli impianti a norma di legge e certificati.
  • Quarto:  deve essere adeguatamente arredato ( vedi articolo)

Ok! Abbiamo appurato che la vostra casa ha tutti i requisiti necessari per essere affittata agli studenti. Cosa si fa adesso?

Trovare studenti senza intermediari

La richiesta è tanta ed in aumento, ma  l’offerta non è da meno, per cui è indispensabile trovare la strada giusta per affittare al meglio la vostra casa. Come fare?

La cosa più importante da fare per trovare ragazzi a cui affittare il vostro immobile è quello di far sapere a più persone possibili che avete un appartamento da affittare.

Fare pubblicità

Create dei volantini e distribuiteli nei luoghi frequentati dagli studenti, ad esempio bar e sale studio. Appendetene qualcuno nelle bacheche delle università, ma anche nei supermercati e nelle fermate dell’autobus vicini all’università.

Pubblicizzate il vostro immobile anche sui vari siti internet; sia quelli specifici per studenti che quelli di annunci di locazione.

Appendete un bel cartello “affittasi a studenti” fuori dal vostro immobile

Cosa scrivere in un volantino pubblicitario

  • Titolo: vi sembrerà banale ma come per un articolo di giornale, il titolo ci fa decidere se leggerlo o andare avanti (esempio; affittasi grazioso appartamento per studenti in piccola palazzina, oppure affittasi stanza per studente adiacente sede universitaria, ecc)
  • Zona: è importante inserirla, meglio sarebbe scrivere la via esatta ( se volete potete omettere il numero civico) ma se volete evitare perdite di tempo e telefonate inutili inserite zona e via.
  • Descrizione: Descrivete accuratamente la tipologia del vostro immobile cercando di non essere banali, aggiungete  particolari che rendano l’annuncio armonioso e invitante. Elencate alcuni accessori o particolari presenti, aria condizionata, aspirazione centralizzata,  riscaldamento autonomo, ecc.
  • Prezzo: specificate quanto chiedete per una stanza singola e per la doppia, così avrete solo telefonate di ragazzi interessati.
  • Contatti: inserite nel volantino il vostro numero di telefono per essere contattati
  • Foto: Nei volantini non la mette quasi nessuno, ma a mio avviso fa la differenza. Metteteci una “bella” foto, può essere di uno spazio comune o di una camera, l’importante che sia bella e colpisca l’attenzione dei ragazzi  .
Conclusioni

Per quanto riguarda al tipo di contratto, registrazione e quant’altro vi rimando ai miei precedenti articoli che vi linko qui sotto.

Rimango a vostra disposizione per ulteriori informazioni o chiarimenti, potete contattarmi qui oppure lasciare un messaggio nel box qui sotto. Inoltre se avete degli argomenti che vi piacerebbe che io trattassi nei miei articoli potete segnalarmeli e sarà mia cura svilupparli nel più breve tempo possibile.

Continuate a seguirmi anche sulla mia pagina facebook e condividete i miei articoli per dar modo ad altri di leggerli. Grazie!

Ecco i link:

contratto per studenti

cosa cercano gli studenti

pro e contro

Facebook Comments

15 Comments

  • È sempre stato un grande business quello di affittare appartamenti agli studenti, con però le difficolta di offrire un servizio adeguato e non farselo rovinare da persone poco consapevoli.

    • È sempre stato un business, ma ai miei tempi erano tanti gli studenti che facevano i pendolari, ora non ce ne sono quasi più.

  • Artiolo utilissimo anche se come ha detto anche Luca, è sempre più difficile trovare persone adeguate che non finiscano per distruggere il locale. E’ tutta una questione di rispetto!

    • Personalmente ho notato che se affitti un appartamento degno di questo nome i ragazzi lo tengono bene, se gli affitti un tugurio facendolo pagare come una villa lo distruggono.

  • Purtroppo non tutti rispettano le regole, io non ne ho maai avuto bisogno, ma ho degli amici che mi raccontavano certe storie allucinanti, prezzi altissimi, spazio piccolissimo, e non sempre la caldaia funzionava. Ci vorrebbero più controlli in questo settore.

    • Concordo con te, i proprietari se ne sono sempre approfittato. Se leggi gli articoli Delle settimane scorse troverai tanti consigli per evitare le truffe

  • so quanto sia difficile trovare un alloggio da studenti
    bisogna appoggiarsi sul passaparola per me

  • Proprio oggi un conoscente mi diceva che ha deciso di rinunciare ad Airbnb per affittare a studenti. Ma è vantaggioso dal punto di vista economico?

    • Si, soprattutto se si fa l’opzione cedolare secca.. si paga solo il 10% di imposta. sul mio blog trovi tutti i consigli utili per affittare agli studenti. Nel caso sono sempre disponibile a consigli via mail.

  • Consigli utilissimi anche per chi cerca una stanza o un letto in affitto come studente

  • Trovo che quello di affittare un’appartamento a degli studenti universitari sia un business altamente redditizio, si è molto fortunati se si dispone di un’appartamento in zona universitaria!

  • Mentre leggevo il tuo articolo riflettevo sul fatto che acquistare un piccolo appartamento in una zona universitaria potrebbe essere davvero un ottimo investimento. Avendo i soldi…

  • E sempre mentre leggevo ho anche pensato che presto mio figlio dovrà decidere dove frequentare l’università e che potrebbe scegliere di andare a studiare lontano da casa. Questo articolo potrebbe esserci utile per orientarci nella giungla degli affitti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.