3 PASSI INDISPENSABILI PRIMA DI RISTRUTTURARE CASA

Se avete acquistato un immobile da ristrutturare, o volete ristrutturare la vostra abitazione ci sono tre passi fondamentali da fare prima di addentrarvi nei lavori.

Ristrutturare un immobile è sempre un dispendio di energie ed un grosso investimento di denaro, per cui diventa indispensabile organizzare accuratamente un piano di ristrutturazione ed essere pronti ad affrontare eventuali imprevisti.

  1. Pianificare
  2. Scegliere il tecnico
  3. Trovare l’impresa

Pianificare

Ristrutturare casa è anche un modo divertente per dar sfogo alla propria creatività. Dopo aver curiosato per il web ed aver sfogliato diverse riviste di settore, fate una lista delle modifiche che vorreste fare ( es un secondo bagno, ricavare un piccolo studio ecc.) e dei lavori di cui necessita il vostro immobile.

In linea di massima tutto quello che avete in testa potrà essere realizzato, basta dotarsi di una buona dose di pazienza e di una piantina dell’immobile.

Scegliere il tecnico

Dopo aver stilato la vostra lista dovete rivolgervi ad un professionista. Geometra, architetto o ingegnere non ha importanza, l’importante è che il tecnico da voi scelto abbia la vostra fiducia.

Sarà colui che:

  • dovrà predisporre un progetto tenendo conto anche della lista da voi stilata
  • espletare tutte le pratiche burocratiche necessarie
  • pianificare le fasi di lavoro e stilare un computo metrico.
  • farà da tramite fra voi e l’impresa esecutrice
  • dovrà vigilare sull’impresa affinché il lavoro sia fatto a regola d’arte
  • dovrà risolvere tutti gli imprevisti al posto vostro

Trovare l’impresa

In Italia si usa ancora il passaparola, se un’impresa a lavorato bene a casa di vostro cugino avrà sicuramente una possibilità in più rispetto da un’impresa sconosciuta, ma non è l’unica strada per trovare una buona impresa edile.

Cercando su internet ne troverete tante e all’interno dei loro siti potrete vedere i lavori che hanno fatto, oppure potete affidarvi al consiglio del tecnico che avete scelto, saprà sicuramente indicarvi una impresa con la quale lavora e della quale conosce perfettamente le capacità.

Una volta individuata l’impresa edile sarà opportuno fare un’incontro a tre (voi tecnico ed impresa) nel quale focalizzare e discutere gli obbiettivi da conseguire. L’impresa dovrà poi redigere un preventivo sulla base del computo metrico realizzato dal tecnico e a questo punto valuterete se dare l’incarico a quell’azienda o rivolgervi ad altri.

Consigli

Se richiedete preventivi a diverse imprese vi consiglio di scartare il più basso ed il più alto e valutare gli altri.

Non abbiate fretta: in cantiere ci sono tempi tecnici che vanno rispettati  (es asciugatura del massetto o degli intonaci). I lavori di cantiere sono sempre lunghi.

I materiali di costruzione e le malte lasciateli scegliere a chi di dovere, voi focalizzatevi si pavimenti rivestimenti, porte, finestre, sanitari e rubinetterie e tutto quanto renderà più piacevole la vostra casa, compreso l’arredamento.

Conclusioni

Eccoci qua… anche per oggi è tutto, spero che l’argomento sia stato di vostro interesse.

Rimango a vostra disposizione per ulteriori informazioni o chiarimenti, potete contattarmi qui oppure lasciare un messaggio nel box qui sotto. Inoltre se avete degli argomenti che vi piacerebbe che io trattassi nei miei articoli potete segnalarmeli e sarà mia cura svilupparli nel più breve tempo possibile.

Continuate a seguirmi anche sulla mia pagina facebook e condividete i miei articoli per dar modo ad altri di leggerli. Grazie!

Altri argomenti che potrebbero interessarvi:

acquistare casa non fermarsi alle apparenze

3 consigli utili per chi acquista casa da ristrutturare

Facebook Comments

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.