MERCATO IMMOBILIARE DEL LUSSO: TANTE LE RICHIESTE POCHE LE OFFERTE

Ebbene si, il mercato immobiliare del lusso, in Italia, è fiorente, la domanda supera l’offerta ed i prezzi sono già tornati ai livelli pre-crisi. Inoltre lo scorso anno,  è stato registrato un aumento di compravendite del 26.73% per gli immobili di pregio.

La casa di pregio viene ben vista non solo come abitazione, ma anche come buon investimento, e non solo da noi italiani, infatti sono molti gli investitori stranieri che investono nel bel paese.

Facciamo un passo indietro

Come tutti gli immobili, anche quelli di lusso sono stati colpiti dalla crisi ed hanno subito una battuta di arresto  dal 2011  al 2014.

Il 2014 è da considerarsi l’anno nero del settore immobiliare, l’ anno in cui i prezzi ed il numero di vendite hanno segnato il minimo storico.

Il mercato del lusso però, a differenza del mercato immobiliare “ordinario”, negli ultimi quattro anni ha subito un’impennata tale che i prezzi sono equiparabili a quelli del 2011, cioè a quelli pre-crisi.

Casa di lusso e lo status symbol

Come accennato sopra, gli immobili di lusso non sono visti solo nell’ottica di abitarli, ma vengono considerati  un bene rifugio, un investimento.

Oltre alla zona, alla posizione ed alle dimensioni, l’immobile di pregio deve essere bello, di qualità, e se non si tratta di un palazzo storico posizionato in centro città, la casa di lusso deve avere un giardino ed anche un adeguato numero di servizi aggiuntivi tipo una zona wellness,  la piscina, campi da tennis, zone adibite all’intrattenimento degli ospiti ed eventualmente il maneggio.

La casa di lusso deve suscitare emozione, chi l’acquista si deve riconoscere in essa ed essa deve trasmettere la personalità del suo proprietario,  pertanto la casa diventa uno status symbol.

Definizione normativa

Dal punto di vista normativo gli immobili di lusso sono definiti da un decreto ministeriale risalente al 2 agosto del 1969, nel quale vengono definiti tutti i criteri e le caratteristiche che deve avere un immobile, per essere definito di pregio.

Vediamole insieme:

  • immobili costruiti in aree abitative destinate ad ospitare ville e parchi privati con lotti non inferiori ai 3000mq per abitazioni unifamiliari
  • fabbricati di dimensioni non inferiore ai 240 metri quadrati escluso le pertinenze
  • case con pertinenze sportive ( piscina, campi da tennis, ecc.)
  • immobili con finiture di lusso
  • immobili che rientrano nelle categorie catastali A/1 abitazione signorile, A/8 ville o abitazioni con parco o giardino e A/9 castelli o palazzi.

Tutti gli immobili di lusso che rientrano in queste categorie non possono beneficiare di privilegi fiscali previsti per gli immobili prima casa.

Gli architetti come definiscono una casa di lusso?

Su homes, allegato del corriere della sera di qualche settimana fa, ai più famosi architetti e designer del settore, è stato chiesto: Cosa significa “immobile di pregio”nell’architettura di oggi?

Gli intervistati sono stati, Piero Lissoni, Ludovica Serafini e Roberto Palomba, Alberto Nespoli e Alberto Rocca ( eligiostudio) e Federico Spagnuolo. Ognuno di loro ha dato la propria risposta, vi riassumo qui i punti e gli aspetti che sono emersi dalle loro risposte.

  • Una combinazione di gusto ed eleganza
  • Bellezza ed emozione unite alla funzionalità
  • Attenzione dei dettagli sia architettonici, che di designe e di illuminazione
  • Un edificio ben inserito nel suo contesto, bello e con un briciolo di poesia

Cosa cercano gli investitori del lusso?

Premesso che, una gran parte degli immobili di lusso in Italia vengono acquistati da stranieri, provenienti da paesi con economie emergenti come Russia, Cina, Emirati Arabi, ma anche inglesi e tedeschi, per tutti la prima scelta rimane la villa con parco in zona prestigiosa e tranquilla.

La regione che va per la maggiore è la Toscana, le sue dolci colline senesi, i suoi borghi, il suo mare affascinano gli investitori, ma anche il resto d’Italia è oggetto di interesse,

Oltre alle ville con parco sono richiesti appartamenti extralusso, casali , attici e loft. Singolare è la richiesta di castelli e manieri, un tipo di immobile che l’Italia e pochi altri paesi al mondo possono proporre.

Gli investitori cercano principalmente in zone tranquille, collinari o marine con affaccio sul mare, sui laghi o in montagna.

A tal proposito vi segnalo due immobili di pregio, entrambi si trovano nella splendida Isola del Giglio.

Isola del Giglio

L’Isola del Giglio è la seconda isola, per estensione, dell’arcipelago toscano. Situata di fronte al Monte Argentario, è davvero una “chicca” tutta da scoprire e ricca di bellezze naturali come il mare cristallino color smeraldo che fa da cornice ad un territorio in prevalenza selvaggio.

Sull’isola del Giglio si possono trovare bellissime spiagge ed una costa variegata con calette ed insenature di rara bellezza. Le sue acque limpide e cristalline sono un richiamo per gli amanti del mondo subacqueo e delle immersioni.

Villa Maria

Villa maria si trova nella Baia dell’Arenella, a cento metri dal mare, in posizione isolata e panoramica.

Attorniata da un magnifico giardino affaccia sul mare smeraldo e cristallino dell’isola.

La villa unica nel suo genere è disposta su due livelli, al piano terra vi sono due appartementini indipendenti, mentre al primo piano si estende l’appartamento padronale con due grandi terrazzi che permettono di godere a pieno del panorama che la circonda.

L’appartamento padronale ha arredi e rifiniture di lusso.

Maggiori informazioni potete trovarle su questa pagina dedicata a Villa Maria

Villa Giulia

Villa Giulia si trova a ridosso di Cala delle Murene, nella costa che fronteggia l’Argentario.

Di recente costruzione ha l’aspetto di un vecchio fortino con torre di avvistamento.

Non vi dico altro, vi lascio  alcune immagini di questa villa che valgono più di mille parole.

Maggiori informazioni le trovate sulla pagina di Villa Giulia, all’interno del sito di Isola del Giglio Immobiliare.

Conclusioni

Eccoci qua… anche per oggi è tutto, spero che l’argomento sia stato di vostro interesse.

Rimango a vostra disposizione per ulteriori informazioni o chiarimenti, potete contattarmi qui oppure lasciare un messaggio nel box qui sotto. Inoltre se avete degli argomenti che vi piacerebbe che io trattassi nei miei articoli potete segnalarmeli e sarà mia cura svilupparli nel più breve tempo possibile.

Continuate a seguirmi anche sulla mia pagina facebook e condividete i miei articoli per dar modo ad altri di leggerli. Grazie!

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.