ACQUISTARE CASA: TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SU PROPOSTA, PRELIMINARE E ROGITO

La prima cosa da sapere è che non è cosa facile orientarsi tra trattative, adempimenti legali e burocratici propri del settore immobiliare.

Se non si è ferrati in materia è consigliabile affidarsi ad un’agenzia immobiliare, sia che si decida di acquistare, sia che si decida di vendere; non sono pochi i casi di chi decide di puntare alla vendita di una casa da privato (quindi senza aiuto di agenzie), ma si tratta di un’attività che non è da tutti e che implica un notevole dispendio di energie, per questo è sempre utile capire preliminarmente quali sono i pro e contro della vendita senza agenzia.

Per chi decide di non fare tutto da solo, il primo step, dato l’elevato numero di agenzie e la feroce concorrenza, consiste nel fare una scrematura e mettersi nelle mani di professionisti immobiliari che ci ispirino fiducia e affidabilità.

Valutare l’affidabilità di un compratore (o di un venditore), compilare documenti dal valore legale, procurarsi ed esaminare tutta la documentazione relativa all’immobile oggetto della compravendita, sono tutte operazioni che necessitano di esperienza, attenzione e conoscenza del mondo immobiliare, l’improvvisazione non paga mai.

La proposta d’acquisto

La fase della trattativa inizia nel momento in cui viene stesa una proposta d’acquisto.

La parte che aspira ad acquistare l’immobile scrive e presenta al venditore tale documento con il prezzo offerto, oltre a tutte le informazioni relative alle parti e all’immobile in questione.

La proposta d’acquisto rappresenta la manifestazione della volontà dell’acquirente di comprare l’immobile, indicando la cifra che è disposto a pagare per concludere l’affare; a questo punto il venditore non è ancora vincolato, ma può visionare più proposte d’acquisto ed effettuare le proprie valutazioni.

La proposta d’acquisto, se accettata dal venditore, si trasforma in contratto preliminare (una volta che si sia verificata la conoscenza dell’accettazione da parte del promittente acquirente).

Nel caso in cui la proposta venga accettata si passa alla fase successiva.

Il preliminare di compravendita

Il preliminare di compravendita è un atto privato e intermedio, vincolante per entrambe le parti, spesso accompagnato dal versamento di una quota (o caparra) da parte dell’acquirente.

Il contratto preliminare ha dunque valore vincolante tra le parti e deve essere registrato. Il valore diventerà erga omnes solo dopo il rogito e la trascrizione nei registri immobiliari.

Il Rogito e la conclusione della trattativa

Si tratta dell’atto conclusivo con cui si rende effettivo il passaggio di proprietà.

La firma del rogito avviene dopo la lettura del contratto da parte del notaio davanti alle parti, nel contratto vengono ribadite le condizioni e i tempi già stabiliti nel contratto preliminare.

Tra i dati contenuti nel rogito devono esserci: il valore di cessione dell’immobile; le modalità di pagamento; i dati dell’eventuale mediatore a cui ci si è rivolti per la compravendita e le spese sostenute.

Nel caso in cui per l’acquisto della casa si sia dovuto stipulare un contratto di mutuo, quest’ultimo atto viene formalizzato subito dopo il contratto di compravendita, in modo che l’erogazione del finanziamento possa avvenire a partire dal momento in cui l’acquirente diventa effettivamente proprietario.

Tale momento segna il termine della trattativa immobiliare e, a meno di accordi differenti, l’immediato passaggio di proprietà della casa dall’ex proprietario al nuovo.

Conclusioni

Eccoci qua… anche per oggi è tutto, spero che l’argomento sia stato di vostro interesse.

Rimango a vostra disposizione per ulteriori informazioni o chiarimenti, potete contattarmi qui oppure lasciare un messaggio nel box qui sotto. Inoltre se avete degli argomenti che vi piacerebbe che io trattassi nei miei articoli potete segnalarmeli e sarà mia cura svilupparli nel più breve tempo possibile.

Continuate a seguirmi anche sulla mia pagina facebook e condividete i miei articoli per dar modo ad altri di leggerli. Grazie!

Facebook Comments

7 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.