3 SUGGERIMENTI UTILI PER SCEGLIERE IL NOTAIO

Da un po’ di tempo vi parlo dell’ importanza e del ruolo del notaio in una compravendita. Il notaio è un pubblico ufficiale, figura super partes che garantisce la regolarità della compravendita secondo la norma di legge, ed è per questo motivo che vi ho consigliato più volte di rivolgervi al notaio fin dalla firma del compromesso.

Se siete qui che state leggendo, avrete sicuramente trovato la casa giusta per voi e non sapete a quale notaio rivolgervi.

La scelta del notaio, come detto in un precedente articolo,  spetta all’acquirente. Una scelta che deve essere fatta liberamente senza essere condizionata da nessuno, ne dall’agente immobiliare che ha seguito la vendita, ne dal funzionario di banca che vi finanzia il mutuo ne da nessun altro.

Non voglio dire che, se non avete un vostro notaio di fiducia, non possiate chiedere a loro consiglio, anzi ben venga un loro parere, ma non dovete farvi influenzare se la persona da loro consigliata non vi ispira fiducia.

Vediamo insieme come scegliere il notaio.

Scegliete un notaio presente sul territorio

È il primo consiglio che mi sento di darvi; essendo vicino potete contattarlo ogni qual volta ne abbiate bisogno.  È sempre li e ci mette la faccia. Inoltre essendo della zona conosce bene eventuali problematiche riguardanti il territorio dove state acquistando.

Fatevi fare un preventivo

Ecco il secondo consiglio. Mi raccomando, non scegliete solo in base al prezzo, perché in una compravendita dove sono in ballo migliaia di euro, scartare un notaio per due soldi, a mio avviso non ne vale la pena. Allora perché vi dico di chiedere un preventivo? Perché per fare un buon preventivo il notaio, ha bisogno di capire cosa intendete acquistare e a che prezzo. Per cui richiedere un preventivo vi permette di avere un contatto diretto con lui o un referente del suo ufficio. Questo vi darà modo di capire la sua disponibilità e la sua professionalità. Se l’incontro è frettoloso e scadente, lasciate perdere e cercatene un altro.

Scegliete un notaio che vi ispiri fiducia

Ultimo consiglio ma primo per importanza, puntate sulla fiducia. Che ve l’abbia consigliato un’amico, un parente o l’agente immobiliare che vi ha seguito nella compravendita è assolutamente importante che il notaio a cui affiderete la pratica vi ispiri fiducia, per cui fissate un appuntamento per un colloquio o come detto sopra per un preventivo, e vedete che effetto vi fa.  Valutate :

  1. il tempo che vi dedica ( lui stesso o un suo referente all’interno dello studio)
  2. la sua capacità a consigliarvi come procedere con la pratica anche al fine di avere agevolazioni fiscali
  3. valutate la sua professionalità , correttezza, coerenza, responsabilità e preparazione sia sua che del suo staff.

Ricordate che se la compravendita è priva di problematiche varie qualsiasi notaio va bene, ma il bravo notaio si vede nel caso sussistano problematiche e dalla sua capacità a risolverle. Se state acquistando un immobile con casistiche particolari, ad esempio:

  • volete fare dei lavori di ristrutturazione e non sapete come fare con i tempi per la residenza,
  • se vi accollate il mutuo già presente sull’immobile,
  • se siete già proprietari di un immobile e vorreste intestare la nuova casa al figlio per non perdere le agevolazioni prima casa ecc.

valutate attentamente la preparazione del notaio. È indispensabile affidarsi ad uno bravo e preparato che conosca bene la materia e vi sappia consiliare nel migliore dei modi.

Conclusioni

A grandi linee l’argomento del notaio è stato trattato in ogni sua parte, personalmente mi piacerebbe intervistarne uno in modo che ci parli della sua professione da dentro. Ma non sarà facile e non so se riuscirò nell’impresa. 

Vi ricordo che ogni lunedì si parla di locazione ed ogni giovedì di compravendita.

se avete argomenti che vi interessano ed ancora non sono stati trattati potete segnalarmelo qui sotto oppure via mail così li affronterò nel più breve tempo possibile.La stessa mail potete utilizzarla per chiarimenti e approfondimenti relativi agli argomenti trattati.

Se volete potete seguirmi anche sulla pagina facebook e condividere i miei post per dar modo ad altri di leggere i miei articoli e di conoscere la pagina.

A presto. argomenti correlati: conto deposito prezzo

onorario del notaio

notaio nella compravendita

documenti da portare al notaio

Barbara Togni

in questo blog unisco due passioni, il mio passato da agente immobiliare, che oltre ad essere una professione per me era “passione pura”, con quella per la scrittura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.