TUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE SULLE CASE PREFABBRICATE

I tempi sono cambiati, fino ad una trentina di anni fa le case prefabbricate venivano realizzate solo in legno ed era solito vederle solo nei villaggi vacanza di montagna come seconda abitazione. Ora è diventata una scelta ecologica ed innovativa per viverci.

Cosa sono le case prefabbricate?

Le case prefabbricate sono case progettate su misura in base alle esigenze di chi le andrà ad abitare.

I vari componenti vengono realizzati in azienda ed assemblate sul posto.

Le più diffuse vengono costruite in legno, ma stanno prendendo piede anche case prefabbricate in cemento e laterizio.

Qualsiasi sia il tipo di materiale utilizzato, le case prefabbricate vengono ancorate ad un basamento di cemento armato che sostituisce le fondamenta.

Questo tipo di abitazione sta prendendo sempre più piede perché consente un abbattimento dei costi di costruzione ed è a basso impatto ambientale.

Come vengono costruite?

Come per ogni altra casa va predisposto un progetto tecnico da presentare in Comune  al fine di ottenere il permesso a costruire.

Questo progetto può essere personalizzato in base alle vostre esigenze ed ai vostri gusti.

Una volta ottenuto il permesso a costruire , in fabbrica vengono realizzate le parti che compongono la struttura portante, le pareti di riempimento, il tetto e tutto quanto necessario alla realizzazione della casa.

Contemporaneamente sul terreno da edificare viene predisposta la platea di cemento armato su cui verrà ancorata la casa, oppure se il vostro progetto lo prevede, viene predisposto un piano interrato in cemento armato che fungerà da cantina.

Su questo piano in cemento verranno fissati i telai portanti che costituiscono la struttura della vostra nuova casa, il tetto e le pareti esterne ed interne.

Esternamente molte case vengono rivestite con pannelli coibentanti per ridurre al minimo la dispersione termica.

Pro e contro

Come abbiamo visto le case prefabbricate possono essere realizzate in diversi materiali: legno, cemento e in muratura.

Case in legno.

È il materiale più utilizzato per le case prefabbricate, leggero e resistente allo stesso tempo oltre che ignifugo ( il legno utilizzato viene trattato con sostanze che lo rendono resistente agli incendi) e traspirante.

Pro

  • è ecologico e sostenibile
  • facile da smaltire
  • buona capacità termica (che consente una riduzione dei consumi energetici) ed acustica
  • resistente alle calamità naturali
  • migliori capacità isolanti
  • costi di costruzione contenuti e fissi (circa 500€/mq)
  • tempi di realizzo circa tre mesi

Contro

  • nessuna variante in corso d’opera: essendo una casa realizzata in azienda una volta approvato il progetto non può più essere modificato, o meglio si possono effettuare ma queste comportano un maggior costo
  • costruzioni basse massimo due piani ( salvo eccezioni)
  • possibilità di infiltrazioni se non realizzate ad arte.

Case in cemento

Da anni questo tipo di costruzione viene utilizzata per realizzare strutture pubbliche come scuole, ospedali, condomini di edilizia pubblica ecc.

Pro

  • antisismica al 100%
  • costi inferiori alle costruzioni tradizionali ( circa 900€/mq)
  • zero umidità
  • buon livello energetico
  • isolamento acustico

contro

  • nessuna modifica al progetto

Case in muratura (laterizio)

Una tecnica costruttiva ancora poco utilizzata, queste case combinano i materiali comunemente utilizzati in edilizia con tecniche costruttive innovative

pro

  • ecologiche (un laterizio prodotto con argilla, acqua e fuoco)
  • buon isolamento termico ed acustico
  • antisismico
  • costi contenuti ( circa 800€/mq)
  • tempi di realizzazione circa tre mesi
  • possibilità di modifiche

prezzo chiavi in mano

Si, al di la dei costi relativi alle pratiche amministrative (che sono identici a quelle previste per la costruzione di un qualsiasi altro immobile) e dei tecnici necessari ( possono essere forniti anche dalla ditta scelta per la realizzazione della casa) si può richiedere un preventivo chiavi in mano.

A differenza delle case costruite in edilizia “tradizionale” che spesso comportano spese impreviste non preventivate, le case prefabbricate essendo realizzate in azienda e solo assemblate sul posto permettono la realizzazione di preventivi “chiavi in mano” che comprendono oltre alla realizzazione della struttura della casa, anche la realizzazione di tutti gli impianti presenti ( elettrico idraulico, riscaldamento, raffrescamento ecc)

Novità: case in acciaio

Ebbene si, stanno prendendo piede anche le case prefabbricate in acciaio.  Va detto che in acciaio hanno solo la struttura portante, le pareti ed i solai sono realizzate a secco con materiali di alta qualità che garantisce una buona tenuta termica.

Questo tipo di struttura consente una buona elasticità ed una buona tenuta antisismica.

Conclusioni

Eccoci qua… anche per oggi è tutto, spero che l’argomento sia stato di vostro interesse.

Rimango a vostra disposizione per ulteriori informazioni o chiarimenti, potete contattarmi qui oppure lasciare un messaggio nel box qui sotto. Inoltre se avete degli argomenti che vi piacerebbe che io trattassi nei miei articoli potete segnalarmeli e sarà mia cura svilupparli nel più breve tempo possibile.

Continuate a seguirmi anche sulla mia pagina facebook e condividete i miei articoli per dar modo ad altri di leggerli. Grazie!

Altri argomenti che potrebbero interessarvi:

L’ABUSO EDILIZIO REATO PENALE ED AMMINISTRATIVO

 

Barbara Togni

in questo blog unisco due passioni, il mio passato da agente immobiliare, che oltre ad essere una professione per me era “passione pura”, con quella per la scrittura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.