TUTTI I PARAMETRI PER LA SCELTA DEL MATERASSO

TUTTI I PARAMETRI PER LA SCELTA DEL MATERASSO

Scegliere il proprio materasso è un momento importante, questo perché è un prodotto che deve essere performante sul lungo periodo e deve accompagnare il riposo per lunghi anni, fare la scelta sbagliata non solo compromette il sonno e la salute ma fa spendere, inutilmente, molti soldi. Quando si vuole scegliere un materasso bisogna tener conto di quali sono i parametri di scelta e questo vuol dire aver presente quelle che sono le sue principali caratteristiche.

Navigando nel web o parlando con gli esperti non è sempre facile reperire le giuste informazioni riguardanti i parametri di scelta di un materasso, per scegliere quello che più si adatta alle specifiche esigenze di ogni singolo utente. In questo articolo, nel dettaglio, verranno esposte tutte le principali caratteristiche di cui tener conto per avere un materasso di prima qualità.

Tipologia e materiali

Esistono diverse tipologie di materasso, che vanno prese in considerazione quando si deve scegliere quale sia il miglior materasso da comprare: a molle, in lattice, in water foam e in memory foam. Tutti i materiali hanno i propri pregi e possono adattarsi ai bisogni di riposo di qualcuno. Vediamo nel dettaglio quali sono le caratteristiche di ognuna di queste tipologie:

  • A molle. Nonostante sia il tipo di materasso più antico, ancora oggi è uno dei più usati. Richiede una manutenzione più attenta e può essere davvero rigido. In generale è un materasso più duro degli altri e che sente il passare degli anni se non curato a dovere ma il suo costo è davvero contenuto rispetto alle altre tipologie.
  • In Lattice. Un materasso in lattice è prevalentemente naturale al 100%, conferisce all’oggetto traspirazione e comfort. Un materasso in lattice naturale è completamente anallergico e anti acaro. Il suo costo può essere elevato. Questo tipo di materasso si adatta perfettamente alla conformazione del corpo di chi vi dorme donando una spinta elastica e un riposo di tipo ottimale. Per chi è allergico al lattice oggi esistono materassi in lattice sintetico anallergico.
  • In Waterfoam. un materasso in waterfoam è altamente traspirante, costruito in poliuretano espanso replica le funzionalità di un materasso in memory foam con un costo ridotto. Adattandosi alle movenze notturne di chi vi dorme dona sostegno lombare e a tutta la schiena.
  • In memory Foam. I materassi di questo tipo sono di solito composti da due o più strati, perfetti per sostenere la schiena in maniera ottimale, sono traspiranti e durevoli nel tempo. Hanno tutte le caratteristiche dell’eccellenza ma hanno, anche, un prezzo che di certo non può dirsi contenuto.

Altezza del materasso

Quando si sceglie un materasso che sia perfetto per le proprie esigenze, un parametro di cui si deve assolutamente tener conto è la sua altezza. Tener conto degli standard è davvero importante.

Come prima cosa è bene precisare che non esiste un unico parametro adatto a tutti e che l’altezza di un materasso è del tutto soggettiva, non esiste un’unica altezza perfetta. Quello che esiste però è un range di altezza che identifica le tipologie di materasso e i loro standard qualitativo. I materassi a molle, per esempio, devono aggirarsi tra i 23 e i 30 cm mentre i materassi in lattice, waterfoam e memory tra i 18 e i 24 cm.

La scelta della rigidità

La rigidità è uno dei parametri più importanti nella scelta di un materasso di qualità che faccia dormire in piena comodità: un materasso troppo rigido per le proprie esigenze compromette il sonno esattamente come un materasso che risulti troppo cedevole.

Ovviamente non è possibile stabilire in partenza la rigidità perfetta, un materasso va testato perché ogni persona ha esigenze di riposo diverse. Proprio per questo la rigidità di un materasso è di fondamentale importanza. Unicamente provando le varie rigidità si potrà capire quale è quella più adatta a sé stessi.

Valutare le dimensioni

Le dimensioni di un materasso ne stabiliscono il prezzo e sono fondamentali nella sua scelta anche perché devono adattarsi alla camera da letto, alla rete e alle esigenze di spazio di chi vi dorme. Trovare il giusto compromesso non è facile. Tenere conto di questo parametro vuol dire acquistare un prodotto perfetto per le proprie esigenze di riposo e mobilità, conveniente e dal giusto prezzo.

I materassi vengono venduti principalmente in tre dimensioni standard:

  • Singolo.
  • Alla Francese.
  • Matrimoniale.

La manutenzione

Ogni materasso ha bisogno che vi sia effettuata una manutenzione ordinaria per mantenere l’ambiente di riposo sereno e confortevole negli anni. Esistono delle tipologie di materasso che richiedono più manutenzione di altre come i materassi a molle o quelli in lattice ed è per questo che se non si ha il tempo di dedicare la giusta attenzione a questo tipo di materassi si dovrebbe optare per altre scelte al fine di avere un prodotto sempre perfettamente funzionante negli anni.

La scelta di quale materasso acquistare quindi deve tener conto anche del livello di manutenzione richiesto dalla tipologia in rapporto alla quantità di tempo che si può o si deve elargire al proprio materasso.

Barbara Togni

Collaboratrice dal 1997 di un noto gruppo immobiliare a livello nazionale, ne esco amministratore di filiale nel 2001 per aprire un’agenzia tutta mia che chiudo, per motivi famigliari, uniti alla crisi del settore, a fine 2012. Nel 2017 decido di rimettermi in gioco mettendo tutta la mia esperienza di agente immobiliare a servizio di coloro che cercano consigli in questo campo, dando vita a questo blog che si occupa della casa a 360 gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.