FINANZIARIA 2020: COSA PREVEDE PER IL SETTORE CASA

Ed anche quest’anno, dopo tante traversie con cose prima annunciate e poi smentite, è stata approvata dal Parlamento la nuova legge di stabilità per l’anno 2020, meglio conosciuta come legge di bilancio o finanziaria.

Per cui senza andare a polemizzare su quello che ci si aspettava ma non è arrivato o se si poteva fare di più, oggi vediamo cosa prevede la finanziaria per il settore casa.

Cedolare secca

La cedolare secca, per le abitazioni, è passata dall’essere un regime fiscale temporaneo ad essere strutturale, ovvero permanente. Da quest’anno infatti tutti i proprietari avranno la certezza di poter beneficiare delle agevolazioni previste da questo regime fiscale per sempre.

Resta confermata l’aliquota, che ad oggi è del 10% sui contratti a canone concordato e del 21% per contratti a canone libero e affitti brevi.

E’ stata revocata invece la cedolare secca per gli immobili commerciali.

Per sapere come funziona la cedolare secca leggete qui.

Tassa Rifiuti (TARI)

Come ben saprete la tassa sui rifiuti è quell’imposta che i Comuni applicano ai suoi cittadini per contribuire al servizio di smaltimento rifiuti.

Questa tassa viene pagata da chi usufruisce del servizio, proprietari, inquilini, comodatari ecc. da chiunque abiti l’immobile.

La nuova finanziaria ha previsto un bonus per le famiglie economicamente svantaggiate. Chi ha un ISEE basso può accedere ad una aliquota più vantaggiosa per questo servizio.

Bonus Casa

Anche il pacchetto bonus casa è stato prorogato in toto, anzi a quelli già esistenti se ne è aggiunto un altro.

  • eco bonus: detrazione del 50% o 65% su una spesa massima di 100 mila euro detraibili in 10 anni per ogni unità immobiliare
  • bonus ristrutturazione:detrazione del 50% su una spesa massima di 96mila euro detraibili in 10 anni per ogni unità immobiliare. a questa categoria appartiene anche il bonus caldaia che rimane in vigore solo per le caldaie a condensazione
  • sisma bonus: detrazione fino al 85% per tutti gli interventi atti a dare più stabilità all’immobile
  • bonus verde: prorogato anche per tutto il 2020 alle stesse condizioni dello scorso anno prevede una detrazione del 36%
  • bonus mobili ed elettrodomestici: detrazione prevista del 50% è stato prorogato anche per tutto il 2020 alle stesse condizioni
  • bonus facciate: introdotto in questa finanziaria, prevede una detrazione del 90% per il ripristino delle facciate, senza un tetto di spesa.

Abrogata la cessione del credito in fattura. E’ stata tolta la possibilità di cedere alla ditta che effettua i lavori il credito d’imposta maturato, per i lavori di importo inferiore ai 200 mila euro. Rimane attivo solo per lavori di primo livello o strutturali, effettuati sulle parti comuni del condominio.

Accorpamento IMU e TASI

Sono state accorpale le due imposte Municipali IMU e Tasi. La finanziaria ha riconfermato le aliquote dello scorso anno, ovvero 0,86% con la possibilità dei comuni di aumentarla fino all’1,06% in caso di necessità o di ridurla fino ad azzerarla in caso il bilancio del Comune lo consenta. Il termine ultimo per la presentazione della dichiarazione IMU torna al 30 giugno.

Plusvalenza

La plusvalenza, ovvero la tassazione sull’incremento di valore, aumenta dal 20 al 26%. La plusvalenza si applica quando si acquista un immobile diverso dalla prima casa, e lo si rivende entro 5 anni. Se l’immobile viene venduto ad un prezzo maggiore rispetto a quanto è stato acquistato, sulla differenza dei due valori (la plusvalenza) si applica

Conclusioni

Eccoci qua… anche per oggi è tutto, spero che l’argomento sia stato di vostro interesse.

Rimango a vostra disposizione per ulteriori informazioni o chiarimenti, potete contattarmi qui oppure lasciare un messaggio nel box qui sotto. Inoltre se avete degli argomenti che vi piacerebbe che io trattassi nei miei articoli potete segnalarmeli e sarà mia cura svilupparli nel più breve tempo possibile.

Continuate a seguirmi anche sulla mia pagina facebook e condividete i miei articoli per dar modo ad altri di leggerli. Grazie!

Facebook Comments

Barbara Togni

in questo blog unisco due passioni, il mio passato da agente immobiliare, che oltre ad essere una professione per me era “passione pura”, con quella per la scrittura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.